salta la barra Comune di Carmignano  Informazioni turistiche  Scopri Carmignano  Le vie del sacro  Pieve San Leonardo - Artimino

Carmignano nel cuore della Toscana
Sposarsi a Carmignano
Le vie del sacro

Pieve San Leonardo - Artimino

Pieve di San Leonardo

Al di fuor del castello prospiciente la Villa, sorge la Pieve di San Leonardo e Maria già citata da Ottone III in un suo diploma del 998 con il quale conferma al vescovo di Pistoia le sue proprietà.
Dedicata inizialmente alla Vergine e a San Giovanni fu ampliata agli inizi del XII secolo dalla contessa Matilde. La dedicazione a San Leonardo avvenne nel XVI sec. L’impianto originario ha subito restauri ma non trasformazioni sostanziali. Quasi del tutto intatti i fianchi e la parte posteriore, che presenta tra absidi di pregevole fattura e ispirazione lombardo- ravennate, ornate da un ordine di monofore con arco a tutto sesto e da un coronamento di archetti pensili, alternativamente impostati su lesene o su semplici mensole.
Sul fianco sinistro ornato di anch’esso ad archetti pensili e cadenzato da eleganti monofore, si erge la massiccia torre campanaria, in origine torre d’avvistamento insistente sul sistema difensivo del vicino Castello.
La facciata a capanna - il portico è aggiunta posteriore- presenta sulla sinistra il calco in gesso di un urna cineraria etrusca raffigurante il viaggio agli inferi di un magistrato su una quadriga. L’utilizzo del materiale di riporto nella costruzione degli edifici di quest’epoca era assai frequente: nella pieve di Artimino se ne trovano altre testimonianze sul fianco sinistro, ove sono visibile i calchi di altre urne. L’interno a pianta ad aula è scandito da tre navate impostate su pilastri con arcate a tutto sesto coperte da volte gotiche trecentesche. Quest’ultime, che si debbono a Bartolo Riccardi il cui stemma è visibile nelle chiavi di volta, nascondono l’antico tetto ligneo e le monofore romaniche dei fianchi.
La Chiesa ospita opere di scuola toscana del ‘400, tra le quali spiccano le statue lignee di Sant’Antonio Abate attribuita ad Agnolo di Polo ed ascrivibile al primo quarto del Cinquecento ed una di San Leonardo attribuita al senese Domenico di Niccolò “dei Cori”.
Nonché una Visitazione in terracotta di scuola robbiana e un Crocifisso del 1560.

A chi rivolgersi

 Pieve di San Leonardo

Sede
Via della Chiesa, 19/a (Località Artimino)

Telefono
055 8718068 (abitazione del Parroco)

Orario
La domenica e durante le feste religiose la Pieve è aperta il mattino dalle ore 10,30 alle 12,00 e dalle ore 15,00 alle ore 16,00 (orario invernale).
Gli altri giorni solo su appuntamento.

Orario estivo
Oltre agli orari della mattina, la Pieve è aperta il pomeriggio dalle 17,00 alle 18,00






Data ultimo aggiornamento: 08.01.2014
 indietro  inizio testo
Comune di Carmignano - telefono 055 875011