salta la barra Comune di Carmignano  Informazioni turistiche  Feste e tradizioni  Archivio Cultura Contadina

Carmignano nel cuore della Toscana
Sposarsi a Carmignano
Feste e tradizioni

Archivio Cultura Contadina

Archivio
Questo archivio è una tappa importante, ma non conclusiva, di un lungo lavoro iniziato negli anni ’90 per volere della Soprintendenza Archivistica, con la collaborazione di questo Comune.
Il lavoro è descritto nel dettaglio nell’intervento del curatore Giovanni Bonacossi Contini, al quale vanno tutti i miei ringraziamenti per la professionalità e la disponibilità dimostrataci.

Mi preme qui sottolinearne la duplice importanza di questo archivio che è non solo uno dei fondi più ampi che documentano la vita sociale e politica di un piccolo centro, ma anche l’unico archivio del genere audiovisivo, oltre che orale.

Le numerose interviste, contenute allo stato attuale in 36 VHS, raccolgono testimonianze di carmignanesi più o meno noti, che con le loro schiette parole ci raccontano in maniera viva e vibrante, senza “dottrina”, la vita di Carmignano negli anni in cui la mezzadria andava perdendo la sua ragion d’essere. Perché la rivoluzione industriale ha cambiato irrevocabilmente gli scenari della vita sociale, offrendo nuove e più allettanti prospettive di lavoro, e perché i proprietari cessarono di investire nelle campagne, attratti o spaventati dalla nuova realtà che andava allora configurandosi.

L’archivio storico della cultura contadina di Carmignano è insieme uno strumento di difesa ed un mezzo di divulgazione della nostra cultura locale, intesa come memoria della vita quotidiana dei nostri contadini e concittadini: un progetto che si integra con altre iniziative di ricerca e documentazione storica.
In particolare l’archivio è corredato dalle belle foto di Vittorio Cintolesi che, negli anni ottanta, ha documentato, con certosina pazienza e grande sensibilità umana, le tecniche agricole degli ultimi mezzadri, costruendo, con rigore scientifico, un vasto archivio fotografico facilmente consultabile perché ben catalogato.
Insieme con i quaderni della memoria, con l’archivio storico del Comune, questi archivi rappresentano inesauribili strumenti per studiare la storia del nostro territorio, per dare alla nostra esistenza significati non solo materiali, che ci facciano sentire protagonisti di un flusso storico che affonda le radici nel tempo, al fine di costruire rami nuovi e più fruttuosi.
Invito pertanto studiosi ed appassionati ad immergersi in questi archivi, non tanto per curiosità nostalgica di un mondo perduto, ma per imparare dalle esperienze del passato, in modo da costruire una società migliore. Tutti coloro che vorranno impegnarsi in questa ricerca saranno sostenuti da questa amministrazione nella divulgazione delle loro opere.

Infine, ma non ultimo per importanza vorrei porgere un ringraziamento a tutti coloro che hanno prestato le loro immagini, le loro parole, i loro ricordi alla videocamera, per imprimere nella pellicola la storia di tutti i nostri mezzadri.


Comune di Carmignano - telefono 055 875011